Vai al contenuto

Aumentare la produttività: 3 strumenti online

Abbiamo parlato qualche settimana fa di un metodo di pianificazione che uso e che mi è servito per lavorare meglio e aumentare la produttività: la pianificazione a blocchi. Oggi parliamo invece di 3 strumenti online che puoi utilizzare mentre lavori.

Soprattutto quando si lavora da casa le distrazioni sono dietro l’angolo: una lavatrice da fare, una chiamata che arriva, i bambini che ti chiamano.

Fondamentale quando inizi a lavorare ad un blocco di lavoro, qualsiasi sia il tipo di compiti da svolgere, è cercare di togliere tutte le distrazioni: spegni il telefono e disattiva le notifiche dei social e non pensare alle incombenze di casa.

Dedica uno spazio in agenda per gli impegni di casa cosi saprai che avrai tempo anche per loro e potrai concentrarti sui task lavorativi.

Ma torniamo a parlare degli strumenti online che ti possono aiutare ad essere più produttiva.

  • Applicazioni o programmi per la produttività
    I due più conosciuti sono forse Asana e Trello che si contendono la leadership in questo ambito. Ce ne sono poi anche diversi altri. Tutti questi programmi sono pensati per aiutarti nell’organizzazione del lavoro. Trello ad esempio è la versione digitale della lavagna coi post it, su cui puoi scrivere tutte le cose che ci sono da fare. Asana è forse più articolata e permette di creare dei progetti, dividerli in attività ognuna con una scadenza ben definita. Che ti permetterà di spezzettare il lavoro e ti guiderà attraverso i vari task fino al raggiungimento degli obiettivi.
    Ovviamente queste app da sole non fanno miracoli, ma possono aiutarti a mettere in ordine tutte le cose da fare senza disperdere le energie.
    Io personalmente per ora mi trovo meglio con Asana anche se sto ancora sperimentando i vari settaggi. E tu?
  • Musica per il deep working
    Quando inizi a lavorare alle attività contenute in uno dei tuoi blocchi di lavoro, come abbiamo detto, dovresti riuscire a concentrarti senza farti distrarre. Arrivando ad un livello di focus tanto profondo che prende il nome proprio di deep working.
    Per aiutarti puoi provare ad usare delle musiche pensate apposta per stimolare la concentrazione. Ti basta cercare sia su youtube che su spotify con la parola chiave deep working e ti usciranno diverse tracce da ascoltare.
    Prova e noterai la differenza.
  • Tracker del tempo
    Per essere produttivi è fondamentale darsi dei tempi: nella prima fase monitora quanto tempo impieghi a portare a termine un lavoro e fallo per tutti i tipi di lavoro che svolgi normalmente. In questo modo avrai un0idea abbastanza chiara di quanto tempo impieghi a fare la determinata cosa.
    Poi, quando programmi, usa questi dati per stabilire in quanto tempo dovresti riuscire a completare un compito e mettiti di impegno per raggiungere il risultato nel tempo concordato.
    Per riuscirci a me aiuta impostare un timer che mi scandisce l’avanzare del tempo.
    Abitudine presa in prestito dalla tecnica del pomodoro: un metodo per la gestione del tempo sviluppato da Francesco Cirillo alla fine degli anni ottanta. Questa tecnica utilizza un timer per suddividere il lavoro in intervalli, tradizionalmente lunghi 25 minuti, separati da brevi pause. Io non tengo sempre i 25 minuti ma imposto il timer per il tempo che penso sia necessario per completare il lavoro e cerco di non fare pause finché non ho completato il compito prefissato.
    Dovesse essere un’attività molto lunga la divido in una o più trance e ad ognuna assegno un tempo e imposto un timer apposito.
    A questo scopo mi affido ad un sito online che si chiama proprio pomodorotimer.online. Semplice ma funzionale. E ti permette anche di impostare la durata delle pause. Che non so te, ma io rischio di far durare troppo.

Questi sono 3 degli strumenti online per migliorare la produttività che trovo molto utili nelle mie giornate di lavoro.

E tu cosa utilizzi? Cosa ti aiuta a rimanere concentrato e a migliorare le performance lavorative?

Scrivimelo nei commenti qui sul blog o sui canali social (facebook, instagram o linkedin) così potremo confrontarci e scoprire nuovi strumenti utili.

Ti aspetto!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.